Il Palio di Taranto – Gara a remi fra i quartieri di Taranto

Fra le attrazioni turistiche di pregio che offre la Città di Taranto c’è sicuramente Il Palio.(http://www.palioditaranto.it/Home.html ).

Una manifestazione nata nel 1986 da un’idea di Francesco Simonetti, che  quest’anno 2016 ha raggiunto  il suo trentesimo anniversario. L’Associazione ha due sedi operative entrambe nel Centro Storico. La sede a mare dove sono posizionate le barche, fu realizzata ristrutturando un vecchio stabilimento balneare, mentre l’altra sede è stata realizzata recentemente in via Duomo. In tutti questi anni è stata determinante la partecipazione di tanti atleti dei quartieri della città, che hanno onorato con il loro impegno questo sport della voga.

Le barche a due remi sono dipinte con colori molto vivaci e vengono identificate anche con i nomi degli abitanti del mare: polpo, cavalluccio marino, gabbiano, orata, etc.

I NOMI – I QUARTIERI _ I COLORI

  • Polpo – Paolo VI – Bianco/nero
  • Cavalluccio marino – Tamburi · Croce – Verde/rosso
  • Gabbiano – Isola · Porta Napoli – Bianco/celeste
  • Orata – Borgo – Azzurro/nero
  • Medusa – Italia · Montegranaro – Giallo/azzurro
  • Riccio – Tre Carrare · Battisti – Giallo/rosso
  • Stella marina – Solito · Corvisea – Bianco/rosso
  • Conchiglia – Salinella – Giallo/nero
  • Granchio – Talsano · San Donato Bianco/verde
  • Aragosta – San Vito · Lama · Carelli – Nero/rosso

La competizione si svolge ogni anno in due tornate, l’8 maggio, in concomitanza con le celebrazioni in onore di San Cataldo, patrono della città, e nella terza domenica di luglio.

Ogni ulteriore info è possibile trovarla su https://it.wikipedia.org/wiki/Palio_di_Taranto

Photography by Max Perrini – © 2016 – all rights reserved any breach of copyright will be prosecuted according to the law