I Fenicotteri dell’Oasi Palude “La Vela”

Oasi palude La Vela
Sita nel secondo seno del mar Piccolo di Taranto, da molti anni oasi WWf e da poco tempo riserva regionale orientata, l’oasi La Vela rappresenta un tesoro per il patrimonio naturalistico della città di Taranto. Ricchissima la flora prevalentemente di tipo alofila (formata da specie adattate a vivere negli ambienti salmastri) ed ancor più ricca ed interessante la fauna caratterizzata sia da specie stanziali (aironi cenerini, garzette, cormorani ecc.) sia migratorie (fenicotteri, cavalieri d’Italia, volpoche, avocette, spatole e tantissimi altri). Questo gioiello naturalistico ha bisogno di tutti noi per resistere al degrado e per essere fruibile al maggior numero possibile di persone: impariamo tutti a conoscerla per amarla e difenderla! 

Come raggiungere la palude
Da Taranto prendere la strada per San Giorgio (C.Battisti) , Arrivati sullo svincolo del Circummarpiccolo superate il Benzinaio Shell, continuate e superate, anche se trovate i segnali di strada chiusa le barriere, dopo 2 km trovate sulla vostra sinistra i parcheggi della Palude La Vela. Per la visita guidata è previsto un contributo libero per la gestione, l’assicurazione contro terzi e la guida. 

https://vimeo.com/22439234

👋