Visita a Borgo di Corinaldo (AN)

CORINALDO

Comune Amico del Turismo Itinerante

Corinaldo è un comune italiano di 4 866 abitanti della provincia di Ancona nelle Marche. Terra vinicola, ha una ben mantenuta cinta muraria risalente al XIV secolo. Corinaldo, già da tempo inserito nel club “I borghi più belli d’Italia”, è stato ufficialmente denominato il Borgo più bello d’Italia nel 2007.

L’area sosta camper si trova in Via Pecciameglio, distante appena 300 metri dal borgo storico di Corinaldo.

L’area camper è coperta da un servizio WiFi gratuito. Per connettersi cercare la rete WiFi4EU, non è necessaria autenticazione.

L’area è aperta tutto l’anno senza prenotazione. La sosta è gratuita con una permanenza massima di 48 ore.

Nelle vicinanze i campi da tennis comunali e negozi: macelleria, fornaio, alimentari e supermercato. Per i camperisti è disponibile uno spazio attrezzato con tavoli in legnobarbecue e fontana. È possibile fare rifornimento di acqua potabile, utilizzare l’area di servizio per lo scarico del pozzetto e l’area con servizio di raccolta rifiuti. Sono ammessi gli animali.

Circondata dal verde, con ampi panorami sul paesaggio rurale marchigiano, l’area dispone di 14 piazzole pavimentate con mattoni drenanti, ben delimitate e ognuna con allaccio 220V/15A; tutta l’area è adeguatamente illuminata.

GPS

N 43.64621, E 13.04885

N 43°38’46”, E 13°02’56”

Numeri utili

  • Ufficio IAT Comunale 071 7978636 – Email iat1@corinaldo.it
  • Polizia Locale Corinaldo 071 7978630
  • AVIS Pubblica Assistenza Corinaldo 071 67160
  • Ospedale Civile Senigallia 071 79091
  • Stazione Carabinieri Corinaldo 071 67038

COSA TROVI A CORINALDO

Situata nel cuore delle Marche, Corinaldo è perfetta come base per esplorare ciò che di meglio le Marche hanno da offrire. Tanti percorsi ed itinerari tematici vi condurranno attraverso le splendide colline marchigiane alla scoperta di favolose gemme nascoste.

La CASA DI MARIA GORETTI

Maria Goretti è nata a Corinaldo nel 1890. È cresciuta in queste terre con tante sue coetanee, in un periodo non facile. Poi la sua famiglia si trasferì nelle paludi Pontine e nulla fu più come prima.

Il nostro racconto fotografico

One thought on “Visita a Borgo di Corinaldo (AN)

Comments are closed.